Traduci

Italian Afrikaans Albanian Arabic Armenian Azerbaijani Basque Belarusian Bulgarian Catalan Chinese (Simplified) Croatian Czech Danish Dutch English Estonian Filipino Finnish French Galician Georgian German Greek Haitian Creole Hebrew Hindi Hungarian Icelandic Indonesian Irish Japanese Korean Lithuanian Norwegian Persian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Spanish Swahili Swedish Thai Turkish Ukrainian Welsh Yiddish

Dal 2017, per la prima volta, accanto a Voci per i cavalli, giunto alla sua V Edizione, Horse Angels ha deciso di istituire un premio affine - l'Horse Angels Award -con lo scopo di dare importanza alla pratica di divulgazione di attività che diano in qualche modo risalto alla necessità di tutela del cavallo o dell'affrontare con maggiore serietà e sensibilità il percorso dell'equitazione. 

Quest'anno il premio va a Giancarlo Mazzoleni, medico con sessant’anni di esperienza equestre, di cui trenta dedicati allo studio e al recupero di cavalli mano-messi da equitazione portata avanti in modo mediocre. Ha studiato fisioterapia, cinesiologia, omeopatia umana ed equina, e in particolare il movimento del cavallo e del cavaliere e le reciproche interferenze. Con l’aiuto di altri colleghi medici, veterinari e cavalieri, ha sviluppato il Metodo di Equimozione e Isodinamica (M.E.I.), con l’intento di migliorare la vita e il benessere del cavallo nel suo utilizzo, ma anche il benessere e la sicurezza del cavaliere. E' presidente della Società Italiana di Arte Equestre Classica (S.I.A.E.C.) sul cui giornale, Equitazione Sentimentale, ha pubblicato numerosi articoli. 

Tiene corsi in cui insegna ai cavalieri a cercare l’armonia con il proprio cavallo, a correggerne i difetti indotti da una pratica scorretta, a migliorarne le prestazioni. I suoi libri sono la sintesi di questo lavoro che ha ispirato tanti cavalieri a cambiare il proprio modo di avvicinarsi al cavallo e di montare. Tra questi testi, ricordiamo i numerosi volumi di "Equitare con sentimento", "Equitare per ben-essere", "Il cavallo, l'apprendimento, la terminologia", "L'utilità del lavoro alla corda", "Addestramento in armonia", tutti editi dalla casa editrice toscana Equitare

Nella sua carriera ha inoltre dato visibilità a autori, convegni, libri che spingevano tutti nella medesima direzione di una equitazione più ragionata, più armonica, più tutelante per il cavallo e per la sicurezza del cavaliere. 

In sintesi il candidato ha dimostrato di aver contribuito in maniera decisiva a una o più delle 3 variabili che importano per l'Horse Angels Award:

  • diffondere la cultura della filantropia nel mondo del cavallo a beneficio dei cavalli stessi;
  • diffondere la tutela del cavallo;
  • realizzare progetti di innovazione e utilità sociale attraverso l'impegno diretto oppure sostenendo progetti di terzi dove chi ne beneficia è anche il cavallo.

Ed è il primo italiano che si aggiudica questo premio per la tutela degli equini.

Iscrizione alla newsletter Horse Angels

Grazie per l'adesione|

Dona online

Considera di sostenerci!

Offerta libera:
 EUR

Sei arrivato fino a qui, perché non sostenere il network?

CONCORSO LETTERARIO ED. 2019

Partecipa al concorso letterario annuale