Traduci

Italian English French Spanish

Il 5xmille a Horse Angels per rovesciare le prospettive. Grazie!

Approfondisci qui...

Per valorizzare l’attività statutaria, occorrono referenti locali i cui compiti saranno:

  • tesseramento

  • valorizzazione territoriale

  • tutela legale nei procedimenti di ogni ordine e grado concordati con la sede legale

A che ciò avvenga, si stabilisce il seguente regolamento interno.

Art. 1 Finalità

Il presente regolamento viene redatto con l’obiettivo di disciplinare il funzionamento e la nascita degli sportelli territoriali di Horse Angels ODV. L’attività di tutela legale dell’Associazione si esplica principalmente attraverso l’osservazione dei casi di cronaca rilevanti e l’ascolto dei problemi di chi si rivolge a noi e abbisogna di assistenza sul territorio secondo gli scopi statutari. Possono essere assistiti dall’Avvocato Horse Angels le persone/animali vittime di frode, maltrattamento, abuso connesso e relativo all’ambiente di frequenza di impiego di animali per svago, sport, compagnia, terapia.

Art. 2 Costituizione

La nascita dello sportello
 Referente dell’associazione sul territorio nasce nel rispetto degli scopi associativi e per dare impulso alla loro attuazione. Requisito per la costituzione di uno sportello è che esso operi in collegamento con, o nell’ambito, di realtà già radicate nel territorio, che offra in regime di gratuito patrocinio servizi di assistenza di varia natura collegati agli scopi statutari e sempre coordinandosi con il direttivo centrale per stabilire la missione.

Art. 3 Organizzazione interna


Ogni referente è un coordinatore regionale, il quale avrà il compito di coordinare le attività dei volontari. In particolare il coordinatore si occuperà di mantenere i contatti tra lo sportello e l’Associazione nazionale e può avvalersi di una persona volontaria che si occupi della segreteria per le mansioni locali. 
Il coordinatore e almeno un avvocato referente regionale devono necessariamente essere soci dell’Associazione, mentre gli altri volontari potranno decidere se diventare soci o partecipare alle attività senza associarsi, fatto salvo l’obbligo di sottoscrizione di un modulo di adesione all’Associazione e di rispetto dello Statuto e del presente regolamento.

Art. 4 Obblighi del referente

Ogni referente dovrà collaborare con gli altri presenti sul territorio nazionale e con la sede legale, fornendo i dati relativi all’attività svolta a vantaggio degli scopi statutari, della valutazione dell’impatto sociale e a scopi puramente statistici; dovrà inoltre tenere un archivio minimo delle pratiche aperte e comunicare ogni anno, a Gennaio, il rendiconto delle attività annuali all’Associazione nazionale.

Art. 5 Obblighi dei volontari


Gli avvocati e gli altri volontari soci e non soci dell’associazione che partecipano allo Sportello del Referente s’impegnano a valorizzare sul territorio l’attività di Horse Angels. Devolvere alla sede nazionale le somme incassate per i tesseramenti, usufruire degli eventuali rimborsi spese secondo il regolamento nazionale, ovvero solo per le attività concordate con rimborso.

Art. 6 Conclusione del progetto


Ove per qualsiasi causa venissero meno l’adesione e il rispetto delle suindicate regole di comportamento che caratterizzano l’attività dei Referenti regionali, in coerenza con gli scopi dell’Associazione, l’esperienza dovrà dirsi conclusa e per ciò stesso interrotto il rapporto di collaborazione con l’Associazione.