Traduci

Italian English French Spanish

Motore di ricerca interno

Il 5xmille a Horse Angels

Codice da inserire:

92169370928

Martedì 21.1.2020 si è tenuta l'ennesima udienza di un maxiprocesso presso il Tribunale di Napoli Nord che vede costituita, tra le altre associazioni, come parte civile Horse Angels ODV e imputati ben nove persone per traffico illecito di cuccioli dall'Est Europa. L'istruttoria risulta essere molto corposa e quindi numerosi i testimoni che dovranno essere sentiti sui fatti, per cui si prevedono numerose udienze.

I reati contestati vanno dal maltrattamento degli animali, in molti casi aggravato dalla morte dei poveri cuccioli, alla falsificazione dei loro passaporti e alla evasione dell'imposta sui redditi e dell'imposta sul valore aggiunto. Per alcuni in associazione ai sensi dell'art. 416 c.p.

I cuccioli, staccati troppo presto dalla madre, sfruttata come fattrice, vengono ammassati in contenitori e sottoposti a lunghe tratte senza possibilità di accedere a cibo, acqua e aria a sufficienza, con conseguenze spesso mortali.

Gli animali non vengono sottoposti alle vaccinazioni obbligatorie in caso di viaggi transfrontalieri, come l'antirabbica, non sono identificati con microchip, come impone la legge e, spesso, sono accompagnati da passaporto falso contenente data di nascita fasulla e attestazioni sanitarie inesistenti.

La conseguenza è che molti di questi animali muoiono o arrivano malati e venduti all'"ignaro" acquirente, il quale deve poi provvedere a curarli pagando ingenti somme.

Questo giro di affari frutta veri e propri milioni di euro all'anno.

- sia per il gran numero di animali importati illecitamente senza scrupoli: i cani introdotti senza pedigree, senza le dovute vaccinazioni, cure e corredi anticorporali naturalmente costano poco all'importatore, ma permettono con questa metodologia di "produzione" un rincaro al prezzo di vendita e, comunque di vendere a prezzi concorrenziali sulla pelle dei poveri animali a finti, me lo si consenta, "ignari" acquirenti finali. Ormai è difficile ipotizzare che chi acquista animali in negozi, peraltro famosi in molti casi per questo, possa essere completamente all'oscuro di tutto questo e quindi non complice di una vera e propria tratta di esseri viventi.

- sia perchè, come nel caso delle accuse di questo processo, si mette in atto la cosiddetta "Frode Carosello": cioè viene costituita una società con lo scopo di commercializzare animali da compagnia, gli acquisti degli animali/beni destinati alla rivendita avviene quasi esclusivamente dall'Ungheria, Slovenia o nazioni equivalenti (allo scopo), poichè l'acquisto da questi stati membri della Comunità Europea presuppone la non applicabilità dell'IVA nello stato cedente, ma in quello della destinazione finale dei beni. Vengono costituite società intestate a prestanome da interporre nell'acquisto dei beni dallo stato estero per effettuare la cd. "Frode Carosello" per ottenere un indebito vantaggio economico. Di volta in volta si utilizzano varie società, facenti capo sempre alle stesse persone, con le quali si fa fatturare come acquisti derivanti dal territorio italiano, detraendosi l'IVA indebitamente. Le società durano pochi anni e tutte le attività fiscali sono, di regola, inesistenti.

E' un grande giro d'affari, che, visto le intestazioni fittizie continue, può essere fermato solo dal NON COMPRARE ANIMALI DI "FINTA" RAZZA a prezzi "bassi" in questi negozi sparsi sul territorio nazionale.

Molte persone pur di avere il cucciolo di razza a buon prezzo non si pongono domande o accettano tutto questo: chi paga sono sempre gli animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Metti un like o condividi, grazie.

Non riceviamo sostegni pubblici

CONSIDERA DI SOSTENERCI - IBAN intestato a Horse Angels: IT37 C076 01132 0000 1000 5050 63 - Con carta di credito puoi donare online pigiando il bottone qui sotto:

Offerta libera
 EUR