Il 5xmille a Horse Angels

Codice da inserire:

92169370928

In generale, gli zoccoli di cavallo sani non hanno bisogno di alcun tipo di balsamo topico per zoccoli. Se un cavallo ha zoccoli di scarsa qualità, il colpevole potrebbe essere una carenza nutrizionale, una malattia o qualche altra causa. Se ritieni che il tuo cavallo abbia zoccoli di scarsa qualità, può essere molto utile parlare con un veterinario o maniscalco professionale.

L'uso eccessivo di condizionatori di zoccoli è noto per ammorbidire eccessivamente le unghie dei cavalli. Gli zoccoli di un equino sano dovrebbero essere duri, non morbidi o spugnosi. Nella maggior parte dei casi, gli unguenti per zoccoli dovrebbero essere applicati con parsimonia o non applicati affatto.

In condizioni di siccità estreme (come idratante), o di umidità estrema (come isolante), piuttosto che di patologie in corso (come igienizzante), può essere utile applicare un unguento tarato per la problematica.

Il balsamo, se adoperato, serve a proteggere lo zoccolo e favorirne la crescita, viene messo dopo aver rimosso accuratamente la sporcizia dal fettone e dallo zoccolo: per poterlo stendere si fa uso di un pennello, cospargere quindi la corona e la muraglia se il cavallo vive in terreni aridi. Scegliere il prodotto in base allo zoccolo del cavallo, alcuni cavalli hanno degli zoccoli particolarmente asciutti o aridi, altri troppo molli, e il balsamo sbagliato può creare dei problemi.

Balsami fatti in casa per lo zoccolo 🐴

Balsamo estivo o per zoccoli secchi e crepati

Il migliore e più economico fatto in casa è a base di olio di cocco. Esso si solidifica in inverno, ma basta metterlo vicino a una fonte di calore perché si liquefaccia. Ad esso possono essere aggiunte poche gocce di olio essenziale a seconda delle esigenze: limone come igienizzante, tuja come antifungino e antibatterico.

Balsamo invernale o per zoccoli deboli e fradici

Il migliore e più economico fatto in casa è costituito da: 1/3 di catrame di pino e 2/3 di olio di semi ben amalgamanti in un barattolo con coperchio sigillante. Da usare anche prima di docciare il cavallo come isolante. Aggiungere durante la preparazione per l'applicazione del giorno un paio di gocce di olio essenziale per le proprietà benefiche desiderate. La cannella per riscaldare, la lavanda per raffreddare, la malaleuca (tea tree) come disinfettante.


Curiosità sull'olio di cocco. L'olio di cocco è un olio vegetale ottenuto dalla polpa della noce di cocco. La maggiore produzione si trova nelle Filippine, Indonesia e India.  Fu introdotto in Gran Bretagna nel 1820 come burro vegetale. Solo successivamente venne sfruttato per la produzione di saponi. Oggi è ampiamente utilizzato nell'industria oleochimica, per la produzione di tensioattivi, farmaci e cosmetici.

Curiosità sul catrame di pino. Il catrame di legno è utilizzato per rendere le imbarcazioni impermeabili sin dal primo millenio d.c. Si otteneva dalla combustione di legna in condizioni di scarsa ossigenazione. Il procedimento per la produzione di catrame è noto fin dal Neolitico e sono molti gli alberi che si prestano a questa operazione; due in particolare sembrano fornire il miglior catrame e in quantità abbondanti: betulle e conifere. Il catrame ottenuto dagli alberi delle foreste nordeuropee era essenziale per lo stile di vita dei popoli norreni: era un ottimo collante, un impermeabilizzante di prima qualità per la chiglia delle barche, per le vele e per qualunque cosa stesse a contatto con l’acqua per lungo tempo. Veniva utilizzato come medicinale, come spezia, come lubrificante, come sostanza idrorepellente per i tetti delle case o cosparso sul cuoio per proteggerlo dal gelo e dall’acqua. Infine, è sempre stato utilizzato per proteggere e isolare gli zoccoli dei cavalli, particolarmente nella varietà di catrame di pino.

Le informazioni qui riportate non sono consigli medici. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un maniscalco professionale.

Ti è piaciuto questo articolo? Metti un like o condividi, grazie.

Non riceviamo sostegni pubblici

CONSIDERA DI SOSTENERCI - IBAN intestato a Horse Angels: IT37 C076 01132 0000 1000 5050 63 - Con carta di credito puoi donare online pigiando il bottone qui sotto:

Offerta libera
 EUR