Sogniamo un mondo migliore per persone, animali e ambiente. Il 5x1000 è la nostra entrata principale, se vuoi aiutarci ad esistere codice da inserire: 92169370928

giustizia

 

(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)

Maltrattamento di animali e lavoro nero anche minorile, sequestrato rifugio a Catania.

Catania, 02 settembre 2019 - Maltrattamento di animali e lavoro nero anche minorile, queste le motivazioni che hanno portato la Polizia di Stato di Catania a sequestrare un rifugio che ospitava anche animali provenienti da situazioni di maltrattamento, recependo donazioni economiche per farlo.
A seguito di controlli mirati a contrastare l’illegalità diffusa nel quartiere di Librino e in località Vaccarizzo con specifico riferimento alla tutela degli animali, è stato individuato un canile/rifugio che ospitava 55 cani e altri animali quali cavalli, pecore, oche, capre, bue e maiali che, così come accertato durante il controllo di polizia, venivano detenuti in condizioni incompatibili con la loro natura, tanto da produrre gravi sofferenze.
A tal riguardo, emergeva il totale disinteresse verso gli animali e la totale trascuratezza con cui i 2 conduttori gestivano il rifugio; nello specifico, ai cuccioli mancava l’acqua oppure era putrida, esposta al sole e all’interno vi erano anche animali morti come scarafaggi e simili; si rilevava la mancanza di cibo e alcuni cani erano legati con una catena e costretti a vivere in luoghi con escrementi e sporcizia pregressa.
I due gestori, alla luce di quanto riscontrato, sono stati indagati in stato di libertà, per detenzione di animali in condizioni incompatibili con la loro natura.
A fronte dell’evidenza dei fatti, ammettevano le proprie responsabilità provvedendo, dietro diffida da parte dei poliziotti, a ripristinare le condizioni di benessere di detti animali.
Gli indagati ospitavano cani affidatigli da enti comunali e provenienti da situazioni di maltrattamento percependo donazioni economiche per la cura degli animali.

Commenti offerti da CComment

Non riceviamo fondi pubblici

CONSIDERA DI SOSTENERCI - IBAN intestato a Horse Angels: IT37 C076 01132 0000 1000 5050 63 - Con carta di credito puoi donare online pigiando il bottone qui sotto:

Offerta libera
 EUR

Licenza di utilizzo delle risorse del sito Horse Angels ODV

Tutte le risorse del sito Horse Angels ODV sono rilasciate con licenza Linkware e Charityware, sono cioè risorse che si possono condividere liberamente citando la fonte e che è gradita la donazione che ci permette di mantenere vivo il Network e adempiere agli scopi statutari con vari tipi di azioni.