Sogniamo un mondo migliore per persone, animali e ambiente. Il 5x1000 è la nostra entrata principale, se vuoi aiutarci ad esistere codice da inserire: 92169370928

giustizia

 

(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)

Continua il lavoro di indagine della Procura di Siena sui cavalli scambiati o magari scomparsi, perché se ci sono cavalli scambiati, allora i titolari veri di quei microchip devono esistere da qualche parte, vivi o morti.

Si è concluso nel 2019 un primo procedimento con la condanna in primo grado per il fantino Luigi Bruschelli, detto Trecciolino, e per il veterinario Mauro Benedetti, in relazione ai reati di scambio di cavalli e falso, procedimento per il quale si attende l'appello a novembre 2021, e dove Horse Angels, assieme a tante altre associazioni animaliste, era costituita parte lesa. All'epoca l'ipotetico reato di maltrattamento non venne riconosciuto.

I guai però non sono finiti a leggere la stampa locale di questi giorni del senese. L'attività di inchiesta dei magistrati sembra proseguita con l'apertura, nel gennaio 2020, di un secondo filone di accertamenti, scaturito dalle dichiarazioni dell'ex compagna di Bruschelli, Annarita Saltalamacchia, che in aula - durante il dibattimento - raccontò come la pratica degli scambi di cavalli (sostituire i mezzosangue con purosangue del galoppo) si estendesse ad almeno altri 5 soggetti, oltre a quelli finiti nel mirino degli investigatori, ovvero Robinson, Captain Forest e Romantico Baio.

In pratica, per chi non fosse avvezzo al regolamento del Palio, i purosangue non sono ammessi, perché per quanto più veloci, sono più fragili e a rischio di infortuni in una pista particolare come quella di Piazza del Campo. Con il perfezionamento negli anni del regolamento, il Palio è stato vietato ai purosangue, e possono partecipare solo mezzosangue che passino delle visite veterinarie di idonea conformazione per diminuire i rischi di incidenti.

Il cavallo Robinson è tutt'ora vivo e sotto sequestro, oramai anziano. Lo attende una vita da pet "terapeutico" quando potrà lasciarsi alle spalle i procedimenti giudiziari.

Nei giorni scorsi, al tribunale di Siena, sono comparsi per gli interrogatori, oltre a Trecciolino e a Benedetti, anche il figlio di Bruschelli, detto Bellocchio, anche lui come il padre fantino senese, che due anni fa è stato assolto dalle accuse di scambio cavalli e falso. A seguire i Bruschelli sono gli avvocati dello studio De Martino di Siena.

Da aggiornare con le decisioni del pm senese Sara Faina sul destino di questo secondo fascicolo, visto che l'indagine è giunta al suo compimento.

Commenti offerti da CComment

Non riceviamo fondi pubblici

CONSIDERA DI SOSTENERCI - IBAN intestato a Horse Angels: IT37 C076 01132 0000 1000 5050 63 - Con carta di credito puoi donare online pigiando il bottone qui sotto:

Offerta libera
 EUR

Licenza di utilizzo delle risorse del sito Horse Angels ODV

Tutte le risorse del sito Horse Angels ODV sono rilasciate con licenza Linkware e Charityware, sono cioè risorse che si possono condividere liberamente citando la fonte e che è gradita la donazione che ci permette di mantenere vivo il Network e adempiere agli scopi statutari con vari tipi di azioni.