Traduci

Italian English French Spanish

Il 5xmille a Horse Angels per rovesciare le prospettive. Grazie!

Approfondisci qui...

Quando è il momento di dire addio al proprio cavallo, onorarne la memoria può rendere la separazione meno pesante.

Sono diverse le circostanze in cui questo addio arriva a determinarsi. Il cavallo può essere ricollocato per necessità, o deceduto per infortunio, malattia o vecchiaia.

Non è semplice separarsi quando si ha avuto un vissuto significativo insieme.

Si può onorare la memoria del proprio cavallo in più modi, per non rendere sacra l'importanza del legame, per farlo perdurare a livello di memoria e di insegnamento, per omaggiare il legame rendendolo noto anche agli altri e facendo loro capire quanto sia stato importante.  

cfd231fb808bcd076181a1ed1d6c65d7

Crea un quadro teca a memoria

Un ottimo modo per onorare la memoria del cavallo è incorporare qualche oggetto che lo ha contraddistinto, foto e memorabilia in una teca quadro.

 

 

796ec8f4141bf5c1de8af4fd73880debOrdina un quadro canvas con la foto del beniamino

E' un modo fantastico e toccante per ricordare il cavallo e può essere un complemento d'arredo ideale per qualsiasi stanza della tua casa.

 

b39466be3971551e939783f353aee4fbSponsorizza una Memorial Horse Show 

Se insieme al cavallo si era abituati a stare sui campi di gara,  si potrebbe optare per sponsorizzare un torneo commemorativo di cavalli nella disciplina preferita. Se diventa un appuntamento annuale ricorrente, diventerà garanzia di prestigio nel ricordo.

 

21bb5365b07d06b92b614dfa486508d0Crea un monile con una ciocca di crini del cavallo

I crini dei cavalli possono essere incorporati in diversi oggetti artistici, tra cui monili, portachiavi, scacciapensieri, campanelle di vetro, fiaschette etc.

 

 

awardFai una donazione a un'associazione che si occupa di tutela degli equini

Potresti voler fare una donazione per aiutare la tutela degli equini. Aiuterai cavalli bisognosi e il nome del tuo cavallo potrebbe essere stampato in una directory dei donatori, elencata nel sito Web dell'associazione scelta o o menzionato in qualche altro modo da concordare. L'effetto positivo che il cavallo ha avuto su di te, lo avrà anche su altri.  

Scegli Horse Angels Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

A nessuno piace pensare alla propria morte, ma i cavalli possono sopravvivere ai loro proprietari e, quando sono amati come membri della famiglia, è importante assicurarsi che qualcuno provveda a loro se ciò accade.

Purtroppo, i parenti non sempre sono interessati a continuare a mantenere i cavalli dei loro cari deceduti, e questo pone un problema per gli animali di necessità di ricollocamento.

Ciò che segue è una guida per la pianificazione di un simile evento, che amplia il concetto di possesso responsabile anche al post mortem.


Poiché i cavalli possono vivere 30 anni o più, non è raro che sopravvivano ai loro proprietari. Sebbene non sia un argomento simpatico di cui parlare, è importante riflettere anche su questi temi, se si amano i propri cavalli. I parenti infatti potrebbero non volerli, e dove andrebbero a finire i cavalli? Non esistono di certo pensionati gratuiti per equini che hanno perso la casa, quale che sia il motivo per cui ciò è successo, e le strutture tipo rifugio sono piene e dotate di poche risorse, subissate di richieste di aiuto per cavalli in esubero, quindi potrebbero non essere in grado di accogliere cavalli rimasti orfani.

Oramai la cronaca ci ha abituato al sequestro di cavalli in rifugi fatiscenti, fattorie didattiche poco frequentate e poco dotate di risorse. Quindi, non si può dare per scontata una qualche forma di "assistenzialismo", cui gli eredi saranno in grado di attingere anche senza esservi guidati, e che sia la soluzione di benessere per i cavalli fino a loro morte naturale. 

Un proprietario che ama i cavalli come figli, dovrà pensare per tempo al loro destino nel caso gli succedesse qualcosa, disponendo una "volontà" e depositandola presso un avvocato o meglio ancora notaio.

Senza un'espressione di volontà, il cavallo diventa in automatico di proprietà degli eredi, che potrebbero avere poco o nullo interesse, competenza, attitudine, a continuare a portare avanti il possesso del cavallo. A quel punto il beniamino potrebbe essere ceduto o venduto in modo incauto, con una prognosi sul destino infausta.

Le seguenti informazioni sono intese a titolo divulgativo, per cominciare a pensare a una pianificazione per la tutela del cavallo, nel caso il suo proprietario venga a meno.

Si tratta di notizie generiche, che non sostituiscono la consulenza di un esperto patrimoniale, che va contattato direttamente dagli interessati per approfondimento o per passare all'azione.

PIANIFICAZIONE

  • Innanzitutto occorre chiedersi "Chi" tra i propri contatti, parenti, amici, e via dicendo, ha la conoscenza e soprattutto il desiderio di prendersi cura del proprio cavallo in caso succedesse qualcosa. Questa persona non solo deve essere in grado di prendersi cura del cavallo, ma anche di ricollocarlo in caso di mancanza di alternative.
  • Un'altra considerazione da farsi è "Come": in che modo questa persona identificata avrà il diritto e dovere di occuparsi del cavallo.
  • La terza è ultima considerazione di cui è tenere conto è "Perché" dovrebbe farlo. Ponendo dunque anche una motivazione concreta, di stimolo, alla persona o ente prescelto per occuparsi di questo compito così delicato nel migliore dei modi possibili, ovvero donando anche le risorse per il mantenimento del cavallo.

Le opzioni possibili di volontà a tutela del cavallo post mortem del suo proprietario sono due: il lascito testamentario o il fondo fiduciario.

Il lascito

Un testamento è un documento legale che consente di lasciare la proprietà a determinati individui o organizzazioni. Molti proprietari decideranno per l'opzione più semplice e dichiareranno nella propria volontà che il cavallo deve essere dato a una persona specifica. Alcuni proprietari lasciano una somma di denaro o un immobile per aiutare a coprire i costi che saranno associati alla cura del cavallo. Altrimenti quello che si va a lasciare è una cambiale al portatore, e non è detto che la persona/ente designato voglia assumersi la responsabilità di mantenere a vita nel migliore dei modi uno o più cavalli senza coperture predisposte a sostenere i costi dell'impegno.

Tuttavia, è anche importante notare che un testamento non è esecutivo da subito. Deve passare attraverso una sorta di omologazione, un periodo di tempo di stallo, in cui gli eredi possono impugnare la volontà se non sono d'accordo con i suoi contenuti. Questo periodo di stallo può variare da mesi a anni, a seconda della complessità del testamento e degli eventuali conflitti che possono sorgere tra gli eredi sul suo contenuto. Inoltre, il testamento richiede il pagamento delle tasse di successione. Si è certi che la persona designata per il cavallo voglia assumersi tale onere, se poi gli rimangono solo dei debiti da pagare?

Inoltre, occorre pensare che i cavalli hanno bisogno di cibo, cure, attenzioni, anche per tutto il periodo di stallo prima che la volontà sia esecutiva. Se non sono stati predisposti dei piani B), né i cavalli, né i beni per mantenerli, potrebbero essere a libera disposizione della persona denominata nella volontà per occuparsene. Essa potrebbe non essere in grado di occuparsi dei cavalli senza le sostanze ad essi associate per garantire un mantenimento in benessere. 

Nel frattempo, è l'esecutore del testamento, dunque presumibilmente il notaio, che ha la responsabilità di prendersi cura dei beni immobiliari che comprendono la garanzia che i cavalli siano debitamente curati.

Il fondo fiduciario

Si tratta di una dichiarazione scritta che consente di lasciare cavalli e proprietà a persone o enti dedicati. In questo caso, il proprietario può esplicitare, in una sorta di regolamento, come vuole che siano accuditi i cavalli dopo la sua morte, pena la sfiducia nell'esecutore del fondo (che avrà comunque designato chi possa sostituirlo nel caso il compito non possa essere portato avanti).

Un vantaggio del fondo è che le sostanze per prendersi cura degli animali sono disponibili automaticamente poiché il fondo non deve passare il periodo di prova per essere esecutivo.

Esistono due tipi di fondo: testamentario e inter vivos. Nel primo caso, il fondo diventa attivo quando il proprietario del cavallo muore, come stabilito nelle sue ultime volontà e testamento, ed è irrevocabile. Il fondo testamentario può riguardare tutto o parte del patrimonio. Nel secondo caso, inter vivos, il fondo è revocabile o irrevocabile a seconda di come disposto, e consente all'individuo per il quale il documento è stato stabilito di accedere a beni come denaro, investimenti e proprietà immobiliari nominati nel titolo del fondo mentre è ancora in vita. Anche in questo caso, non c'è il periodo di messa alla prova post mortem e il fondo può cessare di esistere alla morte dei cavalli a cui è dedicato.


Poiché le varianti sono tante, nonché i costi di istituzione della volontà, visto che ci sono pro e contro di ciascuna formula e che vale la pena o meno istituire l'una o l'altra a seconda di quante siano le sostanze da mettere a disposizione, si rimanda l'approfondimento a professionisti patrimoniali di fiducia dell'interessato.

Destinare il cavallo, e i fondi per mantenerlo, a una associazione animalista di tutela

Perché non appoggiare il cavallo a una associazione che si occupa di tutela degli equini? Le organizzazioni che sono riconosciute, iscritte nei registri per i benefici del 5 per mille, possono sicuramente essere un destinatario valido, specialmente se oltre a chiedere l'accoglienza per il cavallo, si predispone un piano di aiuti per il mantenimento dello stesso che, contemporaneamente, potrà aiutare cavalli meno fortunati cui nessuno ha lasciato nulla.

Nel caso si pensi a una eventualità simile, quale che sia la formula che poi si andrà a mettere in atto, è importante conservare una cronostoria del cavallo, tutti i suoi effetti personali, farne un inventario, cominciare a pensare di legare il destino del cavallo al terreno/scuderia in cui ha abitato. Se il cavallo viene donato insieme al suo "corredo", comprendendo questo anche il terreno e/o scuderia (se di proprietà) in cui il cavallo ha abitato, e dove continuerà ad abitare magari in virtù di un accordo notarile, sicuramente non ci si dovrà preoccupare che il cavallo finisca dal commerciante e poi al macello nel caso si venga a mancare.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


N.B. - Questo articolo informativo non deve essere interpretato come, o inteso a costituire, una consulenza legale, finanziaria, di investimento, legale, fiscale, contabile, normativa, assicurativa o altra consulenza professionale a qualsiasi titolo. Nulla di quanto menzionato sopra sostituisce il consiglio professionale di un patrimonialista qualificato che potrà analizzare congruità tra obiettivi, bisogni, fondi a disposizione per un progetto realizzabile nel concreto.

Con le erogazioni liberali (donazioni), deducibili dalle tasse, si consente a Horse Angels di avere più potere per favorire gli scopi statutari. In particolare per:

  • Promuovere a 360° la legalità nel mondo del cavallo
  • Inibire con l'educazione reati a persone e ad animali nel mondo del cavallo
  • Seguire i casi di maltrattamenti e sfruttamento
  • Diffondere il rispetto per gli equini attraverso iniziative di sensibilizzazione
  • Fare pressione sulle istituzioni pubbliche e le autorità di competenza affinché questi animali siano maggiormente tutelati 
  • Sostenere petizioni nazionali e europee per maggiorare la tutela degli equini
  • Collaborare con i leader del settore per migliorare la vita degli equini scoraggiando gli illeciti, quali la macellazione illegale, corse clandestine, altro

Donazione differita, deducibile conservando la ricevuta per detrazione che si può chiedere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Via bonifico bancario, IBAN intestato a Horse Angels: it37c0760113200001000505063,  codice BIC/SWIFT BPPIITRRXXX, causale: erogazione liberale

  • Con bollettino postale, conto intestato a Horse Angels: 1000505063,  causale: erogazione liberale

Donazione online:

Tramite il pulsante qui sotto potrai fare la tua donazione online e immettere nelle note finali i tuoi dati personali.

btn donateCC LG

 


Vuoi donare ma richiedi visibilità sulla donazione? Contattaci, troveremo la formula giusta per accontentare le esigenze di visibilità: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Vuoi promuovere la tua azienda o attività sul nostro Network?

Horse Angels è un'associazione del terzo settore che opera a difesa degli equidi e dei loro diritti, con lo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica e di promuovere una cultura del rispetto che riconosca gli animali come soggetti di diritti. Horse Angels nasce con l'obiettivo di combattere ogni forma di violenza e di sfruttamento sui cavalli e si propone di promuovere forme di aiuto e di assistenza per prevenire forme di maltrattamento, nonché di diffondere l'adozione come alternativa per quei proprietari di cavalli o altri equidi che, impossibilitati al loro mantenimento, vogliano comunque trovare una sistemazione ai cavalli come animali d'affezione. L’Associazione si costituisce dunque come Organizzazione di volontariato di Diritto Privato, attiva nella sanità animale con specifica declinazione agli equini. Siamo oltre una onlus registrata presso gli appositi registri di "charity" e operiamo in un ambito di influenza ampio, globale.

Settori di attività

  • sensibilizzazione
  • formazione
  • tutela legale
  • accoglienza equidi da maltrattamento 

Un motivo in più per aderire al nostro network: le erogazioni liberali sono deducibili dalla dichiarazione dei redditi!

Agevolazioni sulle erogazioni liberali delle persone fisiche

In questa categoria rientrano gli imprenditori individuali, i lavoratori autonomi e i soci delle società di persone.

La condizione necessaria per accedere all’agevolazione è che il versamento sia eseguito tramite banca o ufficio postale ovvero mediante assegni bancari e circolari. Per le erogazioni effettuate con carta di credito è sufficiente la tenuta e l’esibizione, in caso di eventuale richiesta dell’amministrazione finanziaria, dell’estratto conto della società che gestisce la carta.

Agevolazioni sulle erogazioni liberali delle imprese

In questa categoria rientrano le società di capitali o cooperative o consorzi od enti di diverso tipo, pubblico o privato, che abbiano per oggetto esclusivo o principale l’esercizio di attività commerciali (cioè uno degli altri soggetti passivi dell’Ires).

Le imprese possono scaricare dalla dichiarazione dei redditi sia le donazioni in denaro, sia le donazioni di beni. 


Cosa aspetti? Dona, aderisci, diventa partner, pubblica le tue attività con noi sotto forma di patrocinizzazione.

Contattaci, troveremo la formula giusta per dare visibilità alla tua attività o azienda disposta a donare ad Horse Angels. 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Horse Angels è impegnata in moltissime battaglie in difesa dei diritti dei cavalli.

La certezza che possiamo dare a tutti coloro che decideranno di effettuare un lascito alla nostra organizzazione, è che l'investimento servirà ad aiutare il futuro dei cavalli in Italia. 

FARE TESTAMENTO A HORSE ANGELS E’ SEMPLICISSIMO

E’ sufficiente recarsi presso un notaio e depositare il proprio testamento (notificando a Horse Angels il nome del notaio e inviando una copia del testamento a Horse Angels).

Oppure si può fare un testamento olografo, ovvero scrivere in proprio le volontà, inserendo luogo e data e firmandolo.

FACSIMILE DEL TESTAMENTO

Questo è il mio testamento

(luogo e data)____________________________

Io sottoscritto _________________________ ________________________________ (nome, cognome, indirizzo)

in pieno possesso delle mie facoltà mentali, lascio a Horse Angels, con sede legale a Cesenatico, in Viale Zara 14, codice fiscale 92169370928:

(indicare di seguito i beni, immobili e/o mobili, i legati, la parte di attivo netto della successione di cui si desidera che Horse Angels benefici).

Firma per esteso e leggibile

_____________________________

L’originale deve essere inviato a: Horse Angels, CP 84, 47042 Cesenatico FC
Tel e fax 0547-077180 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sei arrivato fino a qui, perché non sostenere il network?