Traduci

Italian Afrikaans Albanian Arabic Armenian Azerbaijani Basque Belarusian Bulgarian Catalan Chinese (Simplified) Croatian Czech Danish Dutch English Estonian Filipino Finnish French Galician Georgian German Greek Haitian Creole Hebrew Hindi Hungarian Icelandic Indonesian Irish Japanese Korean Lithuanian Norwegian Persian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Spanish Swahili Swedish Thai Turkish Ukrainian Welsh Yiddish

Cerca nel sito

MILANO, 20 MAR 2016 - Circa 100 animali di varie specie furono sequestrati e affidati a terzi per un blitz della Guardia di Finanza di Rho, dietro segnalazione di animalisti.

Ribattezzata la "fattoria degli orrori", la cascina ospitava anche cani di piccola taglia, tenuti in stanze buie e all'interno di gabbie fatiscenti, sporchi e senza aria. Vi erano anche carcasse di animali morti utilizzati come cibo per i cani. Sequestrati anche merli, pettirossi, fagiani e tartarughe. Le Fiamme gialle sequestrarono l'area e circa 100 animali di varie specie, mentre scattò la denuncia alla Procura di Milano per il proprietario, un signore anziano, per maltrattamento di animali, detenzione e cattura illegale di fauna selvatica, macellazione clandestina, illecito smaltimento di rifiuti speciali.

A distanza di due anni la sentenza, dietro patteggiamento dell'imputato, pena sospesa, disposta la confisca degli animali in sequestro.

C'è voluto poi un altro anno per l’assegnazione definitiva degli animali ai custodi giudiziali. E' così che in aprile 2019 a Horse Angels è stato notificata l'assegnazione definitiva di Maffin, il pony nella foto con la sua affidataria per conto di Horse Angels, da oggi adottante. 

Buona nuova vita Maffin!

Iscrizione alla newsletter Horse Angels

Grazie per l'adesione|

Dona online

Considera di sostenerci!

Offerta libera:
 EUR

Sei arrivato fino a qui, perché non sostenere il network?

CONCORSO LETTERARIO ED. 2019

Partecipa al concorso letterario annuale