Traduci

Italian Afrikaans Albanian Arabic Armenian Azerbaijani Basque Belarusian Bulgarian Catalan Chinese (Simplified) Croatian Czech Danish Dutch English Estonian Filipino Finnish French Galician Georgian German Greek Haitian Creole Hebrew Hindi Hungarian Icelandic Indonesian Irish Japanese Korean Lithuanian Norwegian Persian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Spanish Swahili Swedish Thai Turkish Ukrainian Welsh Yiddish

Il comune di Santorini ha deciso di emanare una serie di ordinanze volte a tutelare la salute degli animali utilizzati nell’industria del turismo.

Oltre al divieto di trasportare carichi “eccezionali”, agli asinelli di Santorini dovranno essere garantiti anche acqua potabile, riposo all’ombra, selle comode e una ragionevole quantità di cibo. 

Il nuovo regolamento, emanato dal Ministero dello Sviluppo Rurale, fissa a 100 kg il limite massimo di peso trasportabile da ogni asino.

Il tutto è scaturito da proteste di turisti e animalisti, che hanno denunciato le terribili condizioni in cui gli asini erano costretti a lavorare salendo e scendendo per i 568 gradini che collegano il porto d'attracco al centro storico, acciottolati sotto il sole cocente e con in groppa turisti spesso obesi. 

Iscrizione alla newsletter Horse Angels

Grazie per l'adesione|

Dona online

Considera di sostenerci!

Offerta libera:
 EUR

Sei arrivato fino a qui, perché non sostenere il network?

Pubblica il tuo manoscritto con Horse Angels!

Partecipa al concorso letterario annuale