Traduci

Italian Afrikaans Albanian Arabic Armenian Azerbaijani Basque Belarusian Bulgarian Catalan Chinese (Simplified) Croatian Czech Danish Dutch English Estonian Filipino Finnish French Galician Georgian German Greek Haitian Creole Hebrew Hindi Hungarian Icelandic Indonesian Irish Japanese Korean Lithuanian Norwegian Persian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Spanish Swahili Swedish Thai Turkish Ukrainian Welsh Yiddish
il cavallo ripreso dalle telecamere di sorveglianza nei pressi del casello

Non c'è settimana - in Italia - in cui un cavallo non tenti la fuga.

Già questo dovrebbe servire da monito per rafforzare l'anagrafe equidi, istituendo anche un regime di circolazione dei cavalli, per regolamentare meglio responsabilità civili e penali, ma tutto è lasciato al caso.

L'ultimo fuggitivo passato alla cronaca è di ieri. Fatto accaduto mercoledì 3 aprile mattina a Volpiano, in provincia di Torino.

Immediatamente sono scattate le segnalazioni degli automobilisti disorientati.

I carabinieri della compagnia di Chivasso e gli agenti della polizia stradale di Torino sono riusciti a riacciuffare il fuggitivo, scappato da una cascina di Volpiano, prima che entrasse in autostrada A5 Torino-Aosta.

A quel punto hanno accompagnato il cavallo nel vicino deposito in attesa dell'arrivo del proprietario.

Iscrizione alla newsletter Horse Angels

Grazie per l'adesione|

Dona online

Considera di sostenerci!

Offerta libera:
 EUR

Sei arrivato fino a qui, perché non sostenere il network?

CONCORSO LETTERARIO ED. 2019

Partecipa al concorso letterario annuale