Traduci

Italian Afrikaans Albanian Arabic Armenian Azerbaijani Basque Belarusian Bulgarian Catalan Chinese (Simplified) Croatian Czech Danish Dutch English Estonian Filipino Finnish French Galician Georgian German Greek Haitian Creole Hebrew Hindi Hungarian Icelandic Indonesian Irish Japanese Korean Lithuanian Norwegian Persian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Spanish Swahili Swedish Thai Turkish Ukrainian Welsh Yiddish

Monti di Corio Canavese, provincia di Torino, le guardie zoofile volontarie dell’Oipa hanno ritrovato un cavallo abbandonato in condizioni allucinanti, all’interno di una baita diroccata sopra località Piano Audi. L’animale – che ha circa una ventina di anni – non aveva nemmeno la forza di reggersi sulle zampe. Ferito in diverse parti del corpo, denutrito e, probabilmente anche seviziato, stava aspettando la morte. Lo stallone è poi stato recuperato, anche con l’intervento dei carabinieri di Corio, e trasportato al Rifugio del Cane Vagabondo di Barbania per essere curato. Ora, però, le indagini sono affidate anche al Servizio Veterinario dell’Asl To 4 di Ciriè per risalire ai proprietari e alle eventuali responsabilità per l'accaduto. 

Iscrizione alla newsletter Horse Angels

Grazie per l'adesione|

Dona online

Considera di sostenerci!

Offerta libera:
 EUR

Sei arrivato fino a qui, perché non sostenere il network?

CONCORSO LETTERARIO ED. 2019

Partecipa al concorso letterario annuale