Traduci

Italian Afrikaans Albanian Arabic Armenian Azerbaijani Basque Belarusian Bulgarian Catalan Chinese (Simplified) Croatian Czech Danish Dutch English Estonian Filipino Finnish French Galician Georgian German Greek Haitian Creole Hebrew Hindi Hungarian Icelandic Indonesian Irish Japanese Korean Lithuanian Norwegian Persian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Spanish Swahili Swedish Thai Turkish Ukrainian Welsh Yiddish
Cavalli tolfetani in parata da monta da lavoro

L'uomo è a processo per furto - Avrebbe scambiato "Guendalina" (una tolfetana) con "Marta"(una maremmana), meno pregiata e di minor valore.

L'uomo, P.G., è stato denunciato nel 2012, due anni dopo la presunta sostituzione di cavalli. All’epoca, era assessore dell’università agraria di Blera, in provincia di Viterbo. Secondo la denuncia e le indagini della procura, Guendalina, cavallo di proprietà dell’università, sarebbe stata ceduta ma, per non far scoprire a nessuno che era stata portata via, al suo posto sarebbe stata messa Marta, risultata acquistata dall’associazione Amici del cavallo maremmano.

Della sostituzione di cavallo, l'università si sarebbe accorta solo dopo un paio di anni. Ora è costituita parte civile contro l'imputato, che si difende dicendo che ci sarebbe stato uno scambio solo di libretti, non di cavalli e che comunque si tratterebbe di un errore non a lui imputabile. Tra meno di due mesi la prossima udienza.

Iscrizione alla newsletter Horse Angels

Grazie per l'adesione|

Dona online

Considera di sostenerci!

Offerta libera:
 EUR

Sei arrivato fino a qui, perché non sostenere il network?

CONCORSO LETTERARIO ED. 2019

Partecipa al concorso letterario annuale