Traduci

Italian Afrikaans Albanian Arabic Armenian Azerbaijani Basque Belarusian Bulgarian Catalan Chinese (Simplified) Croatian Czech Danish Dutch English Estonian Filipino Finnish French Galician Georgian German Greek Haitian Creole Hebrew Hindi Hungarian Icelandic Indonesian Irish Japanese Korean Lithuanian Norwegian Persian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Spanish Swahili Swedish Thai Turkish Ukrainian Welsh Yiddish

Ignoti, nella notte tra il 29 ed il 30 maggio scorsi, approfittando della momentanea assenza del titolare dell’Associazione Agrituristica “Musa”, ubicata nelle campagne di Bronte, in provincia di Catania, avevano tagliato la rete metallica posta a protezione dell'azienda, riuscendo a rubare ben 14 cavali.

Gli animali erano utilizzati, tra l'altro, per l' ippoterapia, ovvero messi a disposizione di persone diversamente abili per il loro sostegno fisico e psicologico.

I militari della locale Stazione in ricognizione con un elicottero dell’Arma, perlustrando una vasta zona montana limitrofa sono riusciti a ritrovare gli animali in un recinto improvvisato dai ladri e quindi a restituirli ai titolari.

Iscrizione alla newsletter Horse Angels

Grazie per l'adesione|

Dona online

Considera di sostenerci!

Offerta libera:
 EUR

Sei arrivato fino a qui, perché non sostenere il network?

CONCORSO LETTERARIO ED. 2019

Partecipa al concorso letterario annuale