Traduci

Italian English French Spanish

Il 5xmille a Horse Angels per rovesciare le prospettive. Grazie!

Codice 92169370928

Era partito tutto da uno sfogo emotivo su facebook di Sonia Ramazzini che, partecipando a un concorso il 9 giugno scorso, aveva visto un paio di amazzoni con cavalli magri, cui la giuria ha impedito di concorrere in virtù dell'art. 1 del regolamento sportivo sul benessere animale.

Tale articolo punisce in giustizia sportiva «ogni comportamento, anche omissivo, compiuto sul cavallo, che esplichi mero sfogo, violenza o brutalità e che possa causare al cavallo dolore o anche solo disagio non necessario all’animale. L’utilizzo di metodi o sistemi di allenamento violenti, ogni atto irriguardoso, offensivo, minaccioso o di violenza in genere o anche solo potenzialmente lesivo».

Da lì Horse Angels ha immediatamente segnalato per iscritto, come è nostro dovere fare, sia alla giustizia sportiva della FISE, sia all'ATS Insubria di sanità animale, per le verifiche del caso. La stessa FISE ha scritto in un Comunicato stampa di essersi adoperata per attivare gli organi di giustizia ordinaria per indagare sulla questione.

Fise Lombardia - comunicato stampa. "Ad oggi – recita la nota stampa pubblicata sotto integralmente – i veterinari ufficiali e il personale tecnico della prevenzione Ats Insubria, congiuntamente al personale di carabinieri nucleo Nas, carabinieri forestali e carabinieri Nil, sono intervenute ponendo sotto sequestro la struttura del C.I. Seprio di Gornate Olona. Fise Lombardia e Fise ritengono di dover procedere con la massima sollecitudine a tutela dei tesserati del centro affiliato e qualsiasi problematica in merito potrà essere segnalata a Fise Lombardia".

Per quanto riguarda la FISE, essa ha emesso al momento un giudizio sportivo, sulla base della segnalazione Horse Angels.

In essa però c'è un refuso, errore di battitura, che è si perpetuato nella sentenza FISE. Sonia Ramazzini in quanto persona eventualmente da auscultare (la quale riferisce di non essere stata chiamata a testimoniare), non alla guida di Alexsander, il cavallo ipotizzato troppo magro per concorrere. Basta scorrere la sentenza fino alla fine, però, dove i nomi delle amazzoni alla guida dei cavalli sono determinati in modo corretto. Per una delle due sono riportate solo le iniziali, perché è probabile si tratti di una minorenne.

N.B.: UNA PRECISAZIONE, LA SENTENZA DI CUI SOTTO RIGUARDA ESCLUSIVAMENTE IL GIUDICE SPORTIVO, CIOE' I FATTI DELLA GARA. Per quanto riguarda l'ipotesi di cattiva gestione dei cavalli in maneggio, non è il giudice sportivo a doversi esprimere, ma il tribunale federale.

P.Q.M.

Il Giudice Sportivo Nazionale, irroga al tesserato Luca Minorini la sanzione della sospensione dalla qualifica di istruttore, di cui all’art 6 lettera e) R.G., per il periodo di mesi due; irroga alla ASD Centro Ippico SEPRIO in persona del lrpt, la sanzione dell’ammenda di euro 500,00 di cui all’art 6 lettera c) R.G.; al tesserato Luca Minorini nella qualità di proprietario dei cavalli Alexsander e Gratus, la sanzione dell’ammenda di euro 500,00; irroga alla tesserata GIULIA RUSPINI la sanzione della censura di cui all’art. 6 lettera b) R.G ; irroga alla tesserata M.C. la sanzione della censura di cui all’art. 6 lettera b) R.G.

Non sei ancora iscritto a Horse Angels? Provvedi