Il 5xmille a Horse Angels

Codice da inserire:

92169370928

Le informazioni qui riportate non sono consigli medici. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un veterinario.

Un ascesso è un accumulo di pus (globuli bianchi morti) che forma un nodulo internamente o esternamente sul corpo del tuo cavallo. Si verifica a seguito di un'infezione, mentre i globuli bianchi si riuniscono per combattere un antigene estraneo, quindi successivamente muoiono, diventando murati in una capsula mentre il corpo tenta di isolare l'infezione. Questo nodulo è generalmente accompagnato da infiammazione e può essere doloroso a causa dell'accumulo di pressione. Col passare del tempo, l'ascesso può rompersi, rilasciando pus.

Sintomi e tipi

  • Leggero gonfiore sotto la pelle
  • Un nodulo solido che può essere tenero o caldo al tatto
  • Secrezione di pus
  • Zoppia

Le cause

  • Penetrazione della superficie della pelle con un oggetto estraneo
  • Una ferita
  • Un chiodo nello zoccolo
  • Infezione
  • Strangoli (infezione batterica respiratoria causata da Streptococcus equi)

Diagnosi

Dopo aver esaminato l'area interessata, il veterinario dovrebbe essere in grado di determinare facilmente se la ferita è un ascesso. Il veterinario può quindi ordinare esami del sangue per verificare la presenza di altre infezioni. Molte volte, piccole cose penetrano nella pelle o sotto di essa e si infettano, causando un ascesso.

Trattamento

A volte, un veterinario può prescrivere un antibiotico per curare l'infezione che colpisce quella particolare area del corpo del cavallo. Non drenare mai un ascesso da soli. Se l'ascesso non è presente da molto tempo, la ferita può essere pulita con uno scrub antisettico.

Per drenare l'infezione, il veterinario può usare un impiastro - una massa umida morbida che viene spesso riscaldata e medicata e quindi applicata sulla zona infetta. A volte, il veterinario preleva un campione (coltura) di pus e lo invia a un laboratorio per vedere quale tipo di batteri sta causando l'infezione. Ciò può aiutare a stabilire quale antibiotico viene utilizzato o se è necessario un antibiotico. Se l'ascesso è nello zoccolo, potrebbe essere necessario tagliare lo zoccolo.

Il corso del trattamento varia da caso a caso (e può essere determinato dal tipo di infezione e dalla posizione dell'ascesso), quindi non tentare di amministrare il trattamento da soli.

Gestione del cavallo con ascesso

Prendersi cura di un cavallo con un ascesso richiede un pò di tempo e pazienza, ma non è troppo complesso. Dopo che l'ascesso è stato trattato, mantenerlo pulito è fondamentale. Assicurati che l'area stia guarendo e presta molta attenzione alla salute generale del tuo cavallo. Se compaiono altri sintomi, come zoppia o alterazione dell'appetito, far esaminare immediatamente il cavallo da un veterinario. Molti cavalli sentiranno un sollievo immediato dopo la rottura dell'ascesso.

Ti è piaciuto questo articolo? Metti un like o condividi, grazie.

Non riceviamo sostegni pubblici

CONSIDERA DI SOSTENERCI - IBAN intestato a Horse Angels: IT37 C076 01132 0000 1000 5050 63 - Con carta di credito puoi donare online pigiando il bottone qui sotto:

Offerta libera
 EUR