Traduci

Italian English French Spanish

Il 5xmille a Horse Angels per rovesciare le prospettive. Grazie!

Approfondisci qui...

Robojockey, un robot fantino, il primo del suo genere

L'avvento della robotica, lo sviluppo delle intelligenze artificiali, potrebbe togliere lavori agli esseri umani.

I robot stanno già sostituendo posti di lavoro in ogni settore, e questo è un fatto.

Quando le macchine a motore cominciarono a sostituire i cavalli, si diceva con incauto ottimismo che la tecnologia avrebbe reso migliore la vita dei cavalli. In un certo senso è stato così, ma ha comportato la "rottamazione di una moltitudine di cavalli in esubero", e la riconversione dei pochi cavalli rimasti a impieghi ludico, sportivo, terapeutici.

Per il cavallo essere coterapeuta nelle attività assistite con animali, ad esempio, è sicuramente un lavoro migliore che trasbordare carichi nelle miniere.

Ma i "lavori nobilitati" resi disponibili oggi per i cavalli sono pochi rispetto ai lavori di base disponibili un tempo, ed è assai probabile che i cavalli diventino con il passare dei secoli sempre più un ricordo, animali confinati in fattorie didattiche, zoo o parchi protetti, scuderie di lusso frequentate da poche enclave di umani dediti a sport di lusso, etc... man mano che l'umanità che vive presso le grandi metropoli aumenta, per lasciare le campagne all'automazione robotica. 

Oggi gli umani sono sostituiti con i robots e si dice con ottimismo che questo renderà il lavoro degli umani migliore, perché dei lavori più bassi e terra terra se ne occuperanno appunto i robots.

Dovremmo aver paura dei robots che rubano il nostro lavoro? Se siamo impreparati, allora sì.

Sotto, un video sullo sviluppo di cavalli robotici, progetto della Boston Dynamics