Traduci

Italian English French Spanish

Il 5xmille a Horse Angels per rovesciare le prospettive. Grazie!

Approfondisci qui...

Tante le novità previste per il Codice della Strada, Lega e Movimento 5 Stelle propongono due disegni di legge alla Commissione Trasporti.

Per mezzi a trazione animale si intende quelli trainati da uno o più cavalli, in particolare ci sono i veicoli destinati principalmente al trasporto di persone, oppure al quello di cose, o ancora i carri agricoli destinati a trasporti per uso esclusivo delle aziende agricole. I veicoli a trazione animale muniti di pattini sono invece denominati slitte.

Ecco le proposte: nei centri urbani il conducente deve vigilare affinché gli animali in sosta siano sempre perfettamente assicurati grazie all’utilizzo di appositi dispositivi o sostegni fissi e legati in modo tale da non arrecare intralcio o pericolo alla circolazione dei veicoli e dei pedoni. Durante le ore notturne gli animali potranno sostare soltanto in luoghi sufficientemente illuminati. Fuori dei centri abitati è vietata la sosta degli animali sulla carreggiata.

Per quanto riguarda la circolazione dei veicoli trainati da animali, ogni mezzo deve essere guidato da un conducente che non deve mai abbandonare la guida durante la marcia e deve avere il pieno e continuo controllo degli animali. Per il trasporto di persone o di cose non possono essere usati più di due animali se il veicolo ha due ruote, se ne ha quattro invece anche gli animali da traino possono essere quattro. Il numero degli animali può essere superiore rispetto a quanto prescritto solo se il mezzo deve trasportare cose e superare forti pendenze oppure ha altre necessità comprovate;  in questi casi deve comunque essere richiesta un’autorizzazione all’ente proprietario della strada, nei centri urbani la stessa viene rilasciati dal sindaco. Nel caso in cui un veicolo venga trainato da più di tre animali, allora i conducenti devono essere due.