Traduci

Italian Afrikaans Albanian Arabic Armenian Azerbaijani Basque Belarusian Bulgarian Catalan Chinese (Simplified) Croatian Czech Danish Dutch English Estonian Filipino Finnish French Galician Georgian German Greek Haitian Creole Hebrew Hindi Hungarian Icelandic Indonesian Irish Japanese Korean Lithuanian Norwegian Persian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Spanish Swahili Swedish Thai Turkish Ukrainian Welsh Yiddish

I semi di girasole neri sono un'aggiunta popolare alla dieta del cavallo. Sono altamente nutritivi, offrono proteine, vitamine e minerali e sono particolarmente ricchi di magnesio. Visto che vi fanno l'olio, sono naturalmente ricchi di grassi, ma il tipo di grasso è principalmente sotto forma di omega 6, con pochissimo contenuto di omega 3. Poiché gli omega 6 sono infiammatori, è importante considerare il bilanciamento con una fonte di omega 3, specialmente per il cavallo che sta vivendo un'infiammazione dovuta a lesioni, invecchiamento o obesità.

Una tazza di semi di girasole, che è l'integrazione raccomandata per cavalli bisognosi, cavalli con problemi particolari, cavalli che non seguono una alimentazione industriale e dove è il proprietario a formulare la dieta, fornisce circa 10.000 mg di omega 6 e solo 34 mg di omega 3. Per portare questo risultato in bilanciamento, occorerebbe che il cavallo avesse un apporto naturale di omega 3 attraverso il pascolo con erbe fresche. Per i cavalli che non hanno modo di mangiare erba, è necessario integrare con semi di lino macinati o semi di chia o semi di zucca.

Assicurarsi di nutrire il cavallo solo con i semi neri, tipicamente acquistati per gli uccelli selvatici: i loro gusci sono morbidi e facili da digerire. Evitare i semi trattati. In relazione a ciò, esistono sul mercato pastoni già pronti, ideati per supplementare l'alimentazione del cavallo, ma attenzione, non tutti gli alimenti industriali per cavalli sono della medesima qualità. 

CONSIGLI PER L'ACQUISTO di Horse Angels

Leggi attentamente i sacchetti e le etichette. Ci sono sul mercarto prodotti economici che  vendono semi spruzzati esternamente con una miscela di vitamine che non hanno dimostrato benefici per gli animali. Assicurarsi che i semi in acquisto non siano adulterati. Chi ha un vecchio cavallo con scarsa capacità masticatoria, può comprare i semi neri e macinarli in un frullatore prima di servirli nel pastone quotidiano.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Riproduzione consentita citando la fonte

Iscrizione alla newsletter Horse Angels

Grazie per l'adesione|

Dona online

Considera di sostenerci!

Offerta libera:
 EUR

Sei arrivato fino a qui, perché non sostenere il network?

Pubblica il tuo manoscritto con Horse Angels!

Partecipa al concorso letterario annuale