Traduci

Italian English French Spanish

Il 5xmille a Horse Angels per rovesciare le prospettive. Grazie!

Codice 92169370928

un cavallo impiegato nel tiro di un carro

Nuovo scontro sul servizio ippotrainato nelle città.

I prodromi a Roma

La giunta capitolina aveva approvato, come da promesse elettorali, qualche tempo fa una delibera per lo spostamento delle botticelle dal centro ai parchi e ville storiche della città e una serie di divieti a difesa degli animali, come lo stop alla circolazione negli orari in cui la temperatura superasse i 30 gradi, passeggiate non più lunghe di 45 minuti ed uso esclusivo di cavalli da tiro. Ma quel regolamento non è ancora attuativo, perché in sede nazionale il codice della strada permette la circolazione di veicoli a trazione equina e quindi alcuni vetturini hanno fatto ricorso alla delibera. Ricorsi di cui ancora, evidentemente, si aspettano gli esiti. 

In sede nazionale

Per ovviare al problema, e uniformare il paese sulla questione, il M5s ha pensato di chiedere la modifica della legge 21/92 per eliminare in tutti i comuni italiani il servizio a trazione animale.

Il pentastellato Emanuele Scagliusi ha depositato a questo proposito un disegno di legge in commissione Trasporti della Camera per le modifiche al codice della strada, inserendovi lo stop alle carrozze trainate da cavalli nelle città. «Il ministro della Salute, sentito il ministro delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, stabilisce con proprio decreto - si legge nell'articolo 4 che modificherebbe l'articolo 70 in materia di circolazione delle carrozze - i criteri per la dismissione e la collocazione degli animali utilizzati per la trazione di veicoli adibiti al servizio di piazza e per i servizi pubblici non di linea finalizzati al trasporto di persone, in strutture espressamente individuate, sentite le principali associazioni di protezione animale riconosciute dal ministero della Salute».

Purtroppo per i pentastellati, e per i cavalli delle Botticelle romane quanto meno, la Lega non sembra sposare la loro visione e non intende prestare il proprio voto per un progetto di legge teso ad abolire il servizio turistico ippotrainato nelle città.

Sei arrivato fino a qui, perché non sostenere il network?