Traduci

Italian Afrikaans Albanian Arabic Armenian Azerbaijani Basque Belarusian Bulgarian Catalan Chinese (Simplified) Croatian Czech Danish Dutch English Estonian Filipino Finnish French Galician Georgian German Greek Haitian Creole Hebrew Hindi Hungarian Icelandic Indonesian Irish Japanese Korean Lithuanian Norwegian Persian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Spanish Swahili Swedish Thai Turkish Ukrainian Welsh Yiddish

Chi possiede un cavallo, ha scelto di non destinarlo ad alimentazione, deve rendersi conto - definitivamente - se ha ancora dubbi, che il fine carriera è una responsabilità che ricade interamente su di lui, non su altri. Non esistono pensionati o rifugi - né pubblici né privati - che possano accogliere gratuitamente, per mantenerli al posto del legittimo proprietario, i cavalli che finiscono la carriera sportiva per età, infortunio, malattia.

Quali sono allora le alternative legali per il fine carriera?

a) Il pensionamento a proprie spese

b) il ricollocamento per tempo

c) l'eutanasia nei casi in cui è praticabile

d) la macellazione solo se il cavallo è allevato allo scopo

Esaminiamole più nel dettaglio nei paragrafi a venire.

Iscrizione alla newsletter Horse Angels

Grazie per l'adesione|

Dona online

Considera di sostenerci!

Offerta libera:
 EUR

Sei arrivato fino a qui, perché non sostenere il network?

CONCORSO LETTERARIO ED. 2019

Partecipa al concorso letterario annuale