Traduci

Italian Afrikaans Albanian Arabic Armenian Azerbaijani Basque Belarusian Bulgarian Catalan Chinese (Simplified) Croatian Czech Danish Dutch English Estonian Filipino Finnish French Galician Georgian German Greek Haitian Creole Hebrew Hindi Hungarian Icelandic Indonesian Irish Japanese Korean Lithuanian Norwegian Persian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Spanish Swahili Swedish Thai Turkish Ukrainian Welsh Yiddish

Come individuare le piante tossiche

Quando le erbe tossiche risiedono nel pascolo dove stabulano i cavalli dovrebbero essere rimosse e smaltite con attenzione. Utilizzare guanti protettivi per la manipolazione, perché alcune di queste piante possono essere tossiche anche per gli esseri umani. Tutte le specie di erba di San Giacomo devono essere smaltite mediante combustione controllata o discarica, perché tossiche anche se appassite. Altre piante (ad esempio di tasso e maggiociondolo) sono estremamente tossiche per i cavalli, quindi essi non dovrebbero avere accesso a queste essenze erbose, neppure tagliate ed essiccate. Per questo non è corretto dare da mangiare ai cavalli gli sfalci di giardino o di campo tagliato, se non accuratamente selezionati prima del taglio.

Elenco di piante tossiche da estirpare

  • Acero rosso
  • Azalea
  • Cicuta
  • Cipolla
  • Erba di San Giacomo (senecione)
  • Euforbia
  • Ligustro
  • Maggiociondolo (laburnum)
  • Marijuana
  • Meliloto
  • Mughetto
  • Nandina domestica
  • Noce
  • Oleandro
  • Pianta del caffè
  • Quercia
  • Rabarbaro
  • Ravanello selvatico
  • Ricino
  • Senape
  • Speronella
  • Tasso
  • Viburno

Iscrizione alla newsletter Horse Angels

Grazie per l'adesione|

Dona online

Considera di sostenerci!

Offerta libera:
 EUR

Sei arrivato fino a qui, perché non sostenere il network?

Pubblica il tuo manoscritto con Horse Angels!

Partecipa al concorso letterario annuale