Traduci

Italian Afrikaans Albanian Arabic Armenian Azerbaijani Basque Belarusian Bulgarian Catalan Chinese (Simplified) Croatian Czech Danish Dutch English Estonian Filipino Finnish French Galician Georgian German Greek Haitian Creole Hebrew Hindi Hungarian Icelandic Indonesian Irish Japanese Korean Lithuanian Norwegian Persian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Spanish Swahili Swedish Thai Turkish Ukrainian Welsh Yiddish

E' stato tratto in arresto dai Carabinieri ieri , 29 maggio 2018, Daniele Bernardi condannato in via definitiva dalla Corte di Cassazione. Dovrà scontare la pena di 4 anni e 6 mesi come stabilito dalla sentenza.

La Corte di Cassazione, concludendo un doloroso iter giudiziario durato un decennio per la famiglia vittima della vicenda, ha confermato la condanna di quattro anni e  mesi per Daniele Bernardi, ex istruttore federale della FISE, Federazione Italiana Sport Equestri, da cui è stato radiato in via definitiva dalla Corte Federale d'Appello con sentenza del 5 luglio 2017.

La sentenza prevede anche una pena accessoria quale l'interdizione ai pubblici uffici per cinque anni, in perpetuo per gli uffici attinenti alla tutela e cura dei ragazzi, gli incarichi di amministratore di sostegno, nonchè da qualunque incarico nelle scuole o in altre strutture ove vi siano minori.

I fatti risalgono dal 2000 al 2006 quando il Bernardi gestiva centri ippici nel biellese e grazie alla sua posizione ha approfittato del rapporto di fiducia per usare violenza sessuale nei confronti dei suoi giovani allievi.

Ai tempi dei gravissimi fatti in questione due dei minori molestati, figli della famiglia che ha condotto una lunga ed estenuante battaglia per avere giustizia, avevano 6 e 10 anni e dopo il lungo incubo vissuto si aspettano il giusto corso della giustizia con l'applicazione integrale della pena.

L'avvocato Lorenzon di San Donà, difensore delle vittime, ha così dichiarato ai media: "Il prossimo passo sarà il riconoscimento del danno patrimoniale in capo ai due fratelli, uno dei quali, a seguito delle violenze subite, ha affrontato anche un periodo di grave disagio personale".

Iscrizione alla newsletter Horse Angels

Grazie per l'adesione|

Dona online

Considera di sostenerci!

Offerta libera:
 EUR

Sei arrivato fino a qui, perché non sostenere il network?

CONCORSO LETTERARIO ED. 2019

Partecipa al concorso letterario annuale